Cacciari e l’unum sunt

Unum sunt ut unum sintLo Spirito è il “volto” della Relatio che mostra “ciò” che la eccede. L’inquietante della Relatio, ciò che rende la sua stessa “dimora” anche trascendente se stessa. (…) Nella Relatio l’ipostasi dello Spirito è il fondamento della Persona paradossale che si ri-volge all’arché comune e inattingibile, all’eterno Passato dell’eterno Presente di quell’ “Io sono” trasformatosi nell’ “Unum sumus”.

Massimo Cacciari  da “Io sono il Signore Dio tuo” (il Mulino)